Photos

Photographer's Note

Nell묲talia meno turistica, quella ancora non affollata da 뱋rde di tutto il mondo, esistono regioni di indubbia bellezza che si godono i riflettori con moderazione. Le Marche, bagnata dall묨driatico, danno conferma a queste parole. Un territorio per la maggior parte collinare, e per un terzo montuoso.

Tra le citt pi importanti delle Marche, oltre a Macerata, Ascoli Piceno e Urbino, c믦 anche Pesaro, seconda per popolazione dopo il capoluogo Ancona. Il suo nome deriva dal nome latino del fiume Foglia, 밣isaurus. Venne fondata dai Romani nel 184 a.C. come colonia sulla terra dei Piceni, il popolo che viveva sul territorio marchigiano durante l뭙t del ferro.

Tra le opere che caratterizzano la citt, c믦 la 밣alla, in piazza della Libert, di Arnaldo Pomodoro, artista romagnolo, considerato il miglior scultore italiano contemporaneo. Le sue opere sono esposte in alcune delle citt pi famose al mondo (Los Angeles, Dublino, Roma, Copenaghen, Milano). Non di meno, figura anche nei Musei Vaticani, al Cremino (Mosca) e all뭀NU (New York).

La scultura ha una storia davvero interessante.
La "Sfera Grande" era in origine un modello realizzato in poliestere per l묮xp di Montreal nel 1967.
Sul modello della versione in poliestere presentato a Montreal venne realizzata "Sfera Grande" da un'unica colata di bronzo che fu installata nel 1968 davanti al Ministero degli Esteri in Roma; non essendo stata ideata per questa collocazione si penso di realizzare uno spazio contenitivo, una vasca in marmo di architettura adatta per poterle conferire un'aspetto monumentale, fornendole corpo e dimensione.
L'originale modello in poliestere rientrato da Montreal fu installato nel 1971 nel Piazzale della Libert a Pesaro.
Nel 1998 a Pesaro si sostitu il modello in poliestere di "Sfera Grande" con la versione in bronzo, gemella di quella installata a Roma presso la Farnesina.
Il modello originale in poliestere fu trasferito a Rozzano (MI), presso la fondazione Arnaldo Pomodoro; nel capodanno del 2001 il modello in poliestere di "Sfera grande" venne distrutto per opera di vandali.

Due foto presenti su trekearth della Sfera installata a Roma presso la Farnesina:

by Giorgio Clementi


by Vinicio Tullio


Sul WORKSHOP i link per le altre sfere presenti

________________________________________________________

Big Sphere is created by modern Italian sculptor Arnaldo Pomodoro. He has a long and varied list of achievements and work - click here. This metallic sphere is one of a series of six located throughout the world - at the Vatican, Pesaro and Rome (Italy), Dublin, Berkeley (California), Washington, D.C. and this one at the United Nations, donated by the Italian government in 1991. I have read a number of interpretations of this work such as "the fractured outer surface of the sphere reveals a complex inner sphere that represents the harsh difficulties of the modern world at the end of the second millennium. A sphere growing inside another sphere, as if a world torn asunder by the horrors of war and suffering could still give birth to another world: a more prosperous and just world, within an international frame of peace and progress for generations to come. What better image for illustrating the primary role the United Nations are called upon to play: a global quest to build a new world wherein all peoples can co-exist peacefully and develop in freedom.

SEE THE WORKSHOP for more sphere present on TE

Photo Information
Viewed: 3694
Points: 38
Discussions
Additional Photos by Alessandro Tura (Fellini) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 498 W: 90 N: 974] (6407)
View More Pictures
explore TREKEARTH