Photos

Photographer's Note

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abbazia (in croato Opatija, in veneto Abazia[senza fonte]) è una città della Croazia di 11.759 abitanti dell'Istria nord-orientale, appartenente alla regione litoraneo-
montana.
La storia "turistica" di Abbazia inizia, invece, nel 1844, quando il patrizio fiumano Iginio Scarpa costruisce Villa Angiolina, in onore della defunta moglie. Nella villa invita, oltre ad amici e soci, molti ospiti illustri come la consorte dell'imperatore Ferdinando I, Maria Anna. Iniziano così ad arrivare i primi ospiti e altre ville vengono costruite. Protetta dai venti freddi da una folta vegetazione e da un clima mite, la città di Abbazia suscita l'interesse della viennese Società delle Ferrovie del Sud che, nel 1882, acquisì Villa Angiolina dal conte Chorinsky. Nel 1884, dopo solo 10 mesi dall'inizio delle costruzioni, le Ferrovie del Sud inaugurano l'hotel Quarnero, il primo albergo sulla costa orientale del mare Adriatico. Inizia così un grande sviluppo della città che ha portato Abbazia a diventare un centro mondano e di primaria importanza turistica nei secoli XIX e XX. La città nel 1920 passò all'Italia, inizialmente assegnata alla provincia di Pola, e dopo l'annessione di Fiume all'Italia nel 1924 a quella di Fiume.

ENGLISH

From Wikipedia, the free encyclopedia.
Abbazia (Opatija in Croatia, in the Veneto Abbey [citation needed]) is a city in Croatia with 11,759 inhabitants of the north-eastern region belonging to the coastal-
montana.
The story "tourist" of Abbey begins, however, in 1844, when the patrician Villa Angiolina Rijeka Iginio Scarpa built in honor of his deceased wife. In the villa invites, as well as friends and associates, many famous guests such as the consort of Emperor Ferdinand I, Anna Maria. They start to get the first guests and other villas are built. Protected from cold winds by thick vegetation and a mild climate, the city of Opatija aroused the interest of the Viennese Society of Southern Railway which, in 1882, he acquired Villa Angiolina by Count Chorinsky. In 1884, after only 10 months of the start of construction, the Southern Railway inaugurated the hotel Kvarner, the first hotel on the east coast of the Adriatic Sea. Thus began a great development of the city that led Abbey to become a social center and major tourist in the nineteenth and twentieth centuries. The city became part of Italy in 1920, initially assigned to the province of Pola, and after the annexation of Fiume to Italy in 1924 to that of Rijeka.

ourania, carlo62, pajaran, jhm, bayno, delpeoples has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 1671
Points: 28
Discussions
Additional Photos by Marino Rubinich (kennyblack) Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 361 W: 16 N: 946] (4207)
View More Pictures
explore TREKEARTH